Bardigiano

 

cavallo_e_puledrinoALLEVAMENTO SANTA FRANCA cavallocorre

                  DI ARATA MAURA

Stabilimento Se siete arrivati fino a qui significa che vi piacciono i cavalli e soprattutto i Bardigiani..voi direte: adesso me li guardo per bene e poi te lo dico..e io vi dico: rimarrete estasiati perchè il cavallo bardigiano è il migliore ovunque!!!

Il nostro allevamento tratta solo cavalli bardigiani!! Questo è il nostro stabilimento situato in zona Dignini a pochi chilometri da Vernasca(PC), immerso nel verde, nella pace e nella tranquillità di questi posti. Probabilmente sono forse proprio queste località a trasmettere ai bardigiani una delle tante caratteristiche interessanti di cui dispongono: la calma. Però lasciatecelo dire che una piccola parte del comportamento del cavallo è dovuto alle miticolose cure che gli allevatori hanno verso questi animali!!eh eh .. La struttura che vedete in foto è sempre in fase di aggiornamento. Questo per garantire le migliori condizioni agli animali che così rimangono meno stressati quindi più facili da gestire, più coccoloni e addomesticabili. Nella fase di manutenzione sono previste la costruzione di una casetta per un custode, due rettangoli e un tondino per permettere il perfetto addestramento. I nostri hanno a disposizione 15 ettari di bosco e prato su cui scorrazzare durante le giornate. Amano stare all'aperto anche quando il tempo non lo consente, ma comunque hanno la possibilità di ripararsi tutti quanti sotto la lunga tettoia. Insomma un cavallo generoso, docile, calmo ma se gli si richiede movimento sostenuto lui riponde egregiamente. Non per niente è molto consigliato per tracking anche di diverse ore.

Puledrino Il luogo di origine è Bardi (Italia - Appennino emiliano) conosciuto anche come Pony Bardigiano, è diffuso nell'Appennino tosco-emiliano. I primi cavalli che popolarono le valli del Taro e del Ceno furono portati dalla Gallia belgica al tempo dei Romani. Nel corso dei secoli la razza si sviluppò come cavallo di montagna; nel XV secolo si tentò di ingentilirla incrociandola con arabi-friulani, giungendo così a un cavallo molto simile a quello attuale. Quasi estinto dopo la prima guerra mondiale. Nel 1977 è stato approvato il Regolamento per la selezione e per il Libro genealogico del cavallo bardigiano" che fissa i canoni della razza e ha lo scopo di renderla omogenea. Adatto per i lavori agricoli in zone impervie, oggi è molto apprezzato molto per il turismo equestre. Cavallo da sella. Durante questi anni di duro lavoro dedicati alla cura di questi stupendi animali, stiamo cercando di selezionare gli elementi migliori di queste zone così da crescere ulteriormente il livello di qualità della razza. Puoi vedere tutte le foto nella galleria. Ma per ulteriori dettagli scopri le altre sezioni del sito!!